Economia di guerra, propaganda e persecuzione dei dissidenti – Sette+

La settimana che finisce oggi ha visto l’Italia precipitare in una situazione di economia di guerra. Il prezzo dei carburanti è schizzato alle stelle, gli autotrasportatori smettono di consegnare le merci perché non riescono a stare nei costi, molti beni iniziano a scarseggiare. Quello che non scarseggia è la propaganda a reti unificate contro la Russia, e iniziano le prime persecuzioni contro dissidenti e “amici di Putin”.
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO:
✔️ISCRIVITI AL CANALE:

✔️SEGUICI SU
Web: https://www.visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *